L’importanza dell’alimentazione nella vita spirituale


alchimia, Alimentazione, Senza categoria

Gurdjieff era solito offrire cibi strani che non avreste mai mangiato, che avrebbero disturbato lo stomaco, creando un disagio. Se una persona era abituata a mangiare carne e a bere, Gurdjieff lo metteva a dieta vegetariana. Inoltre gli proibiva di bere, lo costringeva ad essere il più “santo” possibile. Se un giainista, che non aveva mai mangiato carne in vita sua, andava da Gurdjieff, lui lo costringeva a mangiare carne. Era una tecnica che lui utilizzava per distruggere gli schemi, le abitudini, per creare un foglio bianco sul quale lavorare.

Novembre 24, 2017

Dimmi cosa mangi e ti dirò chi sei


Alimentazione, Senza categoria

Se è vero il motto di Jean–Anthelme Brillat–Savarin che agli inizi dell’Ottocento nella sua opera più nota “Fisiologia del gusto” scrisse: “dimmi cosa mangi e ti dirò chi sei” ripreso poi con maggior fortuna dal filosofo Feuerbach col famoso “l’uomo è ciò che mangia”.

Noi genti occidentali di quest’epoca chi siamo o meglio cosa siamo?

Aprile 7, 2017