CENA MEDIEVALE – In onore di Giovanna De Monduro


#BielleseEsoterico, #EsoTurismo, Biellese esoterico, eventi, Eventi e conferenze, Uncategorized / domenica, Aprile 28th, 2019
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

 

In attesa del Festival del Paganesimo che si terrà il 22 e 23 giugno 2019 a Miagliano, in provincia di Biella, vi invitiamo alla Cena Medievale venerdì 24 maggio alle ore 20.30 presso il ristorante i 4 Folli di Sordevolo, organizzata dall’Associazione Culturale White Rabbit Event. Un’occasione per parlare di Masche, Misteri e Segreti del Biellese e presentare il Festival in memoria di Giovanna de Monduro, la giovana donna vittima dell’Inquisizione nel Quattrocento. Con una particolare attenzione all’area del Biellese, alla Valle Cervo e alla Valle Elvo, sarete testimoni di antichi processi, leggende di streghe, sabba estasianti, manoscritti malefici e visioni indotte dall’uso di alcaloidi presenti nelle erbe. Durante la serata si parlerà inoltre di altri due movimenti che furono osteggiati e perseguitati: i Dolciniani, con a capo l’eretico Fra Dolcino e il Popolo dei Pé d’Oca, appartenenti a quella che in Francia e nei Paesi Bassi si credeva una “razza maledetta”. Saranno presenti le artigiane per presentare i capi e prodotti, brandizzati “Giovanna de Monduro”, per parlare delle loro creazioni e del loro lavoro, un’antica arte che merita di essere riscoperta. Il brand intende restituire alla storia l’autenticità e fare parte di un cambiamento che possa portare le persone a vedere con nuovi occhi la storia raccontata nei libri, per la creazione di un’avvenire di rispetto e solidarietà. Vi aspettiamo per una cena speciale in nostra compagnia! E’ obbligatoria la prenotazione. Occorre acquistare il biglietto su event-brite e presentarlo al ristorante. Si accettano prenotazioni entro martedì 21 maggio.

Il Menù:

Il menù comprende un’ alternativa vegetariana
ASSISI AL DESCO*
“Vino de asperula odorata”

“Micholanza de fharro et verdurie abbrusticate”

“Sausiccia cum infusione de casio de Maccagno”

“Menestra de urtica”

“Ammorsellato de vacca et visciole et prune”

“Torta de lacte vivi atque nicciole”

” L’elisir delle Masche” il nuovo distillato prodotto in occasione del Festival del Paganesimo dalla distilleria “Cascina la Noce”

Acqua

*terminologia tratta dal libro “I Sapori del Medioevo” di G. Roversi.
(Caffè e bevande escluse)

Traduzione:

“Aperitivo della casa”

“Farro con verdure grigliate, condito con crema di pomodori secchi”

“Salciccia con crema di Maccagno” – per vegetariani “Sformatino di verdure

“Minestra di ortiche”

“Spezzatino con ciliegie e prugne” – per vegetariani: “Spezzatino vegetariano con ciliegie e prugne

“Torta di pane con latte e nocciole”

” L’elisir delle Masche” il nuovo distillato prodotto in occasione del Festival del Paganesimo dalla distilleria “Cascina la Noce

Il Festival del Paganesimo è organizzato dall’Associazione Culturale “White Rabbit Event” come capofila, in collaborazione con il Comune di Miagliano, l’Associazione Amici della Lana, l’Associazione Proloco Miaglianese, il patrocinio del Comune di Salussola e Miagliano, il patrocinio del Consiglio Regionale del Piemonte e del CNA Biella, il Museo Laboratorio dell’Oro e della Pietra di Salussola, l’Ecomuseo della Terracotta di Ronco Biellese, La Scuola delle Terrecotte, gli artigiani e i produttori locali. Il Festival del Paganesimo, dal latino paganus, significa “abitante
del villaggio”. L’iniziativa intende veicolare l’accezione originaria del termine pagano: creazione di una comunità e condivisione di più alti ideali. Scopri di più sul sito: http://giovannademonduro.it/biglietti/e acquista i biglietti con la prevendita.

Prenota la tua cena su Eventbrite:

La cena si inserisce all’interno del progetto BiellArt Factory, un’iniziativa sostenuta dall’associazione Miaglianese Proloco, Associazione Amici della Lana, Museo Laboratorio dell’oro e della pietra di Salussola, dagli artigiani Lana Viva, SarArt Bottega Creativa, Cascina La Noce, Le Bois di Ste, Babaci Lab, Vintage Orange Square, Bluepom Design &, Fabric, I segreti delle erbe, Lucciole e Lanterne, le librerie Edizioni Ieri e Oggi e Il Libro, con il patrocinio del Cna Biella, il Comune di Miagliano e il Comune di Salussola. Il nostro intento è promuovere la storia locale e il patrimonio culturale e artistico del Biellese, con particolare riferimento a quegli aspetti storici collegati ai miti, ai simboli, alle leggende e al folklore. La valorizzazione del
territorio si pone come obiettivo dell’iniziativa che si avvale di eventi, festival, conferenze, attività,
siti web, video e interviste per favorire un turismo di tipo culturale, ovvero una forma di turismo
legato al patrimonio culturale-artistico degli specifici paesi che caratterizzano la storia di Biella, in
particolare in relazione al modello di vita, alla storia, all’arte, all’architettura, alla religione e alle
leggende. BiellArt Factory mira alla creazione di uno spazio di condivisione in cui fare convergere
tutti coloro che intendono collaborare nella creazione di una forma di turismo consapevole e
responsabile in cui i valori del territorio vengano difesi, l’economia del territorio venga sostenuta
attraverso l’acquisto di prodotti del luogo e le risorse naturali vengano protette.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *